Canzoniere a due Mani
di
Anna Maria Zanetti & Gianclaudio de Angelini





GdeA
Du pèici in braso
A du mare cuntente
Distèin cunpagno.


Due bimbi in braccio

A due madri contente
Lo stesso destino.
GdeA
<>

Il granchiolino
piccole chele affila
inerme il cuore.
Anna

La mazinita
Pice sate afèila
Sensa pagòura.
                           
Il Granchietto
Piccole chele affila
Senza paura.
>

Leggere Ondine

sciolgono dal tuo cuore
paure antiche.
Anna

Lizere Undèine
Li ma dasfanta  el cor
Pagòure antèighe
                         
Leggere Ondine
Mi sciolgono dal cuore
Paure antiche.

Abbracciando te
stringo l'essenza pura
di Madre vera.
Anna

Felice cerchio
Le tue braccia mamma
Ancora cerco.

Davanti al mare
accoccolata poso
dietro un sorriso.
Felice là scrivevo
ieri messaggio breve.
Anna

Messaggio breve
Sulle ali mi giunge d'un
Dolce sorriso

Scende in me forza
la tensione s'allenta
torna il sorriso.
Anna

E la tua forza
Racchiusa in un sorriso
Su me si posa

Mia ricompensa,
velate parole, ma
scritte col cuore.
Anna

Per te parole
Traggo da intimi tasti
Piccolo dono

Un nodo scioglie,
la vita cambia volto,
il maggio avanza
Anna

Il maggio porta
Un volto lontano che
annoda cuori

Sabato viene
una nota stonata
nuvole grigie.
Anna

Nubi velate
oscurano un sabato
a lungo atteso

Pensieri antichi
guidano un gesto nuovo
che ti porta qui.
Anna

Con nuovi modi
Ed antichi rituali
T'ho ritrovata.

Un mito antico
una sola radice
e il cuore torna.
Anna

Fonde radici
Uniscono destini
A lungo persi.

Una promessa
da lungo tempo attesa
per noi si compie.
Anna

Tutto si compie
Le attese terminano
In terra d'Istria.

Quando il destino
affonda nella notte
del tempo vince.
Anna

Strano destino
Ci conduce, percorsi
Imperscrutabili

Tramonto lieto
ho incontrato un maestro:
lo riconosco.
Anna

A casa stanco
Un'immagine lieta
Mi ricompensa

15 maggio 2003

Di un ostinato
Fanciulla dell'Ossezia
Recita versi

Sereno vola
Groviglio d'ali cade?
Falso dilemma
Anna  

E' mattiniera
Fanciulla enigmatica
Vero haiku.

Guardo lo specchio
vedo un mulo ribelle
che non si piega.
Anna

Fuori dal tunnel
Una luce mi guida
Il tuo sorriso.

Tuffi e capriole
fa il mio cuore scoprendo
la forza del tuo.
Anna
20 maggio 2003

Plonzi e sabòusi
A ma fà 'l cor cu i penso
Del tuovo el dulsur.
                           
Tuffi e capriole
Fa il cuore quando penso
Del tuo la dolcezza.



 25 agosto 2006 

Pèice mèingule
A zì bronse e falìe
Par rascaldà el cor.
                                        
Piccole briciole
Braci e scintille che mi
Scaldano il cuore.




This page and all contents are Copyright ©


 

Menu Poesie

 
Primavera
Estate
Autunno
Inverno
Nuove
Risonanze ZEN