BANDO CONCORSO ML HISTRIA 2005

In occasione del 5° anniversario della sua fondazione -14 aprile 2000 / 14 aprile 2005 - la Mailing List "HISTRIA"

con il patrocinio

dell'Associazione per la Cultura Fiumana, Istriana e Dalmata nel Lazio e
dell'Associazione dei Dalmati Italiani nel Mondo

bandisce un concorso strutturato in due sezioni A e B.

SEZIONE A - CONCORSO 'MAILING LIST HISTRIA'

A questa sezione del concorso sono invitati a partecipare gli allievi delle Scuole Elementari Italiane ( SEI ) e delle Scuole Medie Superiori Italiane (SMSI ) che hanno sede in Croazia e Slovenia e quelli delle Scuole Croate e Slovene che conoscano la lingua italiana o il dialetto locale di origine veneta ed istriota.

Il Concorso è articolato in due categorie di concorrenti

1) Scolari delle Scuole Elementari

2) Studenti delle Scuole Medie Superiori

Per ogni categoria verrà premiato il saggio più significativo.

Il Concorso ML "HISTRIA" 2005 prevede differenti titoli di temi a seconda della categoria :

TEMA PER LE SCUOLE ELEMENTARI :

"Le feste e le tradizioni Popolari e Religiose all'ombra del tuo Campanile"

TEMA PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI :

"Come immagini il futuro del tuo Paese nella comune casa europea ?"

I testi dovranno essere redatti in lingua italiana o in uno dei dialetti romanzi parlati in Croazia e Slovenia.

I temi potranno essere inviati:

- personalmente dagli autori/autrici
- tramite le rispettive Scuole
- tramite le locali Comunità Italiane

I testi , senza i dati dell'Autore/Autrice, ma identificati soltanto da un "MOTTO" e con l'indicazione della "CLASSE" e scuola frequentata (scrivere: "ELEMENTARE" o "MEDIA"), dovranno pervenire alla Segreteria della Mailing List "HISTRIA" per posta elettronica all'indirizzo histriait@yahoo.it

Con un altro messaggio da inviarsi all'indirizzo cnapichwegg@libero.it, si dovranno comunicare le generalità, il recapito e la scuola dell'autore corrispondente al MOTTO che identifica il testo inviato

oppure

si può inviare il tutto per posta raccomandata, alla
"Associazione per la Cultura Fiumana, Istriana e Dalmata del Lazio" - Via Antonio Cippico n. 10 - 00143 ROMA

In quest'ultimo caso vanno inseriti nella stessa busta :

a) il tema senza i dati dell'Autore/Autrice, ma col "MOTTO" e l'indicazione della "CLASSE" e scuola frequentata (scrivere: "ELEMENTARE" o "MEDIA")

b) in un'altra busta chiusa, un foglio con le generalità degli Autori/Autrici corredati dall'indicazione della Scuola e Classe frequentata e dal MOTTO utilizzato per identificare i temi.

Tutti i lavori, inviati sia per posta elettronica che per posta raccomandata, saranno ammessi soltanto se RICEVUTI entro il 30 aprile 2005

In caso di omonimia il Motto verrà numerato progressivamente dagli Organizzatori in base alla data di arrivo.

I testi ritenuti meritevoli dalla Commissione Giudicatrice verranno pubblicati sul sito Internet "HISTRIA" www.mlhistria.it

In occasione del V° Raduno della Mailing List "HISTRIA", che si svolgerà nell'estate del 2005 in località da destinare, saranno effettuate le premiazioni ufficiali.

Ai vincitori di ogni Categoria saranno assegnati i seguenti premi :

Al 1° classificato Euro 150, al 2° classificato Euro 100, al 3° classificato Euro 75

Agli autori dei testi ritenuti idonei dalla Commissione verrà consegnato un diploma di partecipazione; la Commissione escluderà dal suo esame i testi non allineati con lo spirito del Manifesto della ML "HISTRIA" allegato al presente Bando di Concorso e quelli evidentemente non originali.

I nomi dei componenti la Commissione, in maggioranza membri della Mailing List "HISTRIA", saranno resi noti dopo la data di consegna degli elaborati.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Vittorio Rosso, triestino di origini piranesi, membro della ML Histria, offre un premio di Euro 150 dedicato alla memoria di Elio Predonzani, valente letterato piranese, per il saggio che "esprimerà meglio e con maggior originalità lo spirito della festa in un contesto giovanile e allegro". La Comunità Italiana di Pirano d'Istria offre inoltre il diploma di partecipazione e una medaglia-ricordo al vincitore. Il premio è aperto ai partecipanti della sola sezione A.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

SEZIONE B - CONCORSO 'ASSOCIAZIONE DEI DALMATI ITALIANI NEL MONDO'

A questa sezione del concorso sono invitati a partecipare gli allievi delle Scuole Elementari e delle Scuole Medie Superiori situate nell'antica Dalmazia, da Veglia e Cherso fino ai confini con l'Albania, che conoscano la lingua italiana o il dialetto locale di origine veneta/romanza.

Vi sono quattro categorie di concorso :

a) Scuola elementare situata nei luoghi storici della Dalmazia in Croazia (1°-8° classe)
b) Scuola media superiore situata nei luoghi storici della Dalmazia in Croazia

c) Scuola elementare situata nei luoghi storici della Dalmazia in Montenegro ('Osovna skola' dalla 1° all'8° classe)
d) Scuola media superiore situata nei luoghi storici della Dalmazia in Montenegro ('Srednja skola')

Il tema proposto per le categorie 'a' - 'c', scuole elementari, è:

"Le feste e le tradizioni Popolari e Religiose all'ombra del tuo Campanile"

Il tema proposto per la categoria 'b' - 'd', scuole medie superiori, è:

"Come immagini il futuro del tuo Paese nella comune casa europea ?"

Ai vincitori di ogni Categoria saranno assegnati i seguenti premi :

Al 1° classificato Euro 100, al 2° classificato Euro 50, al 3° classificato Euro 25

I testi dovranno essere redatti in lingua italiana o nel dialetto di origine veneta/romanza parlato in Croazia e Montenegro.

Le modalità e i tempi di spedizione degli elaborati sono i medesimi del concorso SEZIONE A.
La commissione di valutazione, i tempi e le modalità operative della stessa saranno i medesimi del concorso SEZIONE A.

I temi provenienti dalle zone situate nei luoghi storici della Dalmazia in Croazia che partecipano al concorso SEZIONE A parteciperanno automaticamente al concorso SEZIONE B.
Si precisa che i temi provenienti dalle scuole del MONTENEGRO parteciperanno solo al concorso SEZIONE B.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

L'Associazione per la Cultura Fiumana, Istriana e Dalmata del Lazio offre un premio di Euro 150 per il saggio che "metterà maggiormente in risalto la cultura tradizionale giuliano - dalmata vissuta nel territorio originario". Il premio è aperto ai partecipanti di tutte e due le sezioni (A e B).

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Un premio straordinario di Euro 150 verrà assegnato dal Forum Fiume al tema che : "saprà meglio esprimere gli alti valori della multiculturalità, valori che stanno alla base delle tradizioni e della quotidianità istro-dalmate- quarnerine-fiumane e che si proiettano nel futuro dell'Europa unita". Il premio è aperto ai partecipanti di tutte e due le sezioni (A e B).

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Premio alla memoria di Lucia Scher

Amina Dudine, presidente della Comunità degli Italiani “Dante Alighieri” di Isola, offre un premio di € 150 dedicato alla memoria della madre Lucia Scher.

Lucia Scher (1919 - 1998) è stata una delle colonne portanti nel campo culturale dei "rimasti". Nata a Capodistria da genitori isolani (Lucia Delise e Giuseppe Pugliese), fin da piccola sviluppa le sue doti creative raccogliendo attorno a sé stormi di bambini ai quali racconta storie fantasiose, inventate sul momento.
Amante della lettura, dalla mente particolarmente fertile, ancora giovanissima compone poesie e racconti. A diciotto anni è già un'ottima attrice filodrammatica e più tardi diventa anche regista. Di professione giornalista prima a Radio e dopo a TV Capodistria, cura con grande successo le trasmissioni per i ragazzi. Nella sua attività di scrittrice, traduttrice e ricercatrice, oltre ad essere autrice di varie commedie, racconti, radiodrammi, testi per canzoni, poesie, ... che le fruttano vari premi e riconoscimenti, dedica pure notevole spazio al folclore di Isola d'Istria, sua cittadina d'origine e dal 1952 anche di residenza.
Per quest'ultima importante attività di mia madre desidero offrire un premio alla sua memoria al concorrente della sezione A del Concorso Mailing List Histria, che saprà sviluppare in una schietta, fiorita e spassosa parlata dialettale, con ricchezza di particolari e riferimenti tradizionali, il tema "Le feste e le tradizioni Popolari e Religiose all'ombra del tuo Campanile".

Amina Dudine


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

La Presidenza del Concorso MLH

16 Dicembre 2004

*****

LA COMMISSIONE GIUDICANTE

Maria Luisa Botteri, Monte Compatri (Roma) 
Axel Famiglini, Cesenatico 
Patrizia Lucchi, Venezia 
Maianna Jelicich Buic', Buie  
Olga Milotti, Pola 
Vittorio Rosso - Mosca 
Mirella Tribioli, Frascati 
Giorgio Varisco, Padova
Presidente: Gianclaudio de Angelini, Roma 

IL MANIFESTO PROGRAMMATICO ML HISTRIA


MANIFESTO PROGRAMMATICO ML HISTRIA

La ML Histria, sorta per preservare e tutelare l'identità culturale istriana, fiumana, quarnerina e dalmata di carattere italiano, in base allo spirito multietnico dei nostri tempi e svincolata da ogni appartenenza partitica, intende promuovere rapporti di collaborazione con TUTTI gli istituti e TUTTE le organizzazioni che nell'attuale regione istriana, fiumana, quarnerina e dalmata attualmente divisa tra gli Stati Nazionali d'Italia, Slovenia, Croazia e Serbia-Montenegro, si propongono analogo fine: studiare, custodire e sviluppare l'identità culturale specifica dei territori regionali sopraindicati.

La ML Histria, consapevole dell'ineludibile realtà che vede attualmente in Istria, a Fiume, nel Quarnero ed in Dalmazia la netta prevalenza delle componenti slovene, croate e serbo-montenegrine rispetto all'altra componente storica italiana, ha come finalità di valorizzare e promuovere quest'ultima componente ora fortemente minoritaria e conseguentemente di supportare e sostenere la Comunità Nazionale degli Italiani di Slovenia, Croazia e Montenegro tuttora presente in Istria, a Fiume, nel Quarnero ed in Dalmazia soprattutto cercando di sensibilizzare al riguardo i cittadini ed i mezzi d'informazione italiani.

Per questo scopo sollecita la collaborazione di tutti per il superamento d'ogni anacronistica contrapposizione sia tra i rappresentanti della diaspora giuliano-dalmata che della Comunità Nazionale degli Italiani di Slovenia, Croazia e Montenegro, che tra questi e gli stati europei di Italia, Slovenia, Croazia e Serbia-Montenegro al fine di ricostruire insieme la storia, e soprattutto il futuro, della regione istriana, fiumana, quarnerina e dalmata nel pieno rispetto di tutte le culture in essa storicamente presenti.

Riconosciamo la necessaria complementarietà di queste quattro etnie che un secolare percorso formativo, venutosi a distillare nelle terre in questione, ha visto unite in stretti rapporti d'interdipendenza dando vita ad uno "specifico culturale istriano, fiumano, quarnerino e dalmato" che, per la sua stessa natura, non può rinunciare a nessuna di queste quattro componenti senza perdere gran parte della sua identità culturale e storica.


Indietro Menu Base Sito Arupinum
Vincitori  Concorso MLH
Indietro Menu Articoli & Interventi