Lettera a "IL PICCOLO" di Trieste 25-02-2002

 
 
gdead


Dopo questa lettera Stelio Spadaro mi ha telefonato ed ho scoperto un politico aperto ed intelligente che non ha avuto nessuna difficoltà ad ammettere anche l'altra faccia della medaglia e mi ha promesso    d'inviarmi i suoi articoli ed interventi che testimoniano la sua attività di politico affinchè certi argomenti,  pur dolorosi, come le responsabilità politiche del P.C.I. di Togliatti, non siano taciuti nè lasciati in mano alla destra poichè  "le vittime delle foibe non sono nè una "cosa di destra" nè un fatto localistico nel chiuso ambito di Trieste o del mondo degli esuli, ma riguardano tutto il popolo italiano". Spadaro è stato di parola e qui di seguito riporto alcuni dei suoi interventi che tendono a mettere in luce la storia, fin qui negletta e travista, dei giuliano-dalmati.



 
Lettera a Silvio Delbello
Lettera a Franco Juri
Lettera a Paolo Mieli
Lettera a Indro Montanelli
Lettera ad Azeglio Ciampi
La Venezia Giulia e l'Italia nell'integrazione europea

 
 
Indietro